avana dapoxetine
Giovedì, 27 Aprile, 2017
   
Text Size

Ricerca Automatica Avanzata

 

logoparco

 

Archeologia e Natura


nel cuore del Salento

 
Il Parco   Come Arrivare   Mappa   Didattica   Foto  

Contatti

 

 

complessorurale315La città di Parabita arricchisce la sua offerta culturale con l'apertura al pubblico del parco archeologico.
 

 

 

Insediamento rupestre già abitato dall'uomo di Neanderthal e "culla" delle famosissime Veneri di Parabita, statuine paleolitiche in osso risalenti ad un periodo compreso tra 12.000 e 14.000 anni fa, il Parco Archeologico di Parabita è un vero e proprio tesoro del territorio salentino, finalmente fruibile da tutti attraverso un melhores comedias romanticas percorso lungo circa 2 chilometri.

 

 

 

Testimonianze della civiltà rupestre, resti fossili della fauna preistorica, specie rare della flora mediterranea, architettura rurale tradizionale, siti di estrazione della pietra, il Villaggio dell'Età del Bronzo, la Grotta delle Veneri, tutto questo offre questo meraviglioso sito archeologico.

 
 

 

 
 

Realizzato grazie ad un progetto di valorizzazione, recupero e fruizione finanziato dalla Regione Puglia attraverso il P.I.S. n° 14 "Turismo, Cultura e Ambiente nel Territorio del Sud-Salento" - P.O.R. Puglia 2000-2006.

 

 

 

I siti di rilevante importanza sono:

 

 

 

• La Grotta delle Veneri:grottadelleveneri315

 

• Il Villaggio dell'età del bronzo dove sono stati scoperti gli incavi nel terreno per l'installazione dei pali delle capanne, muri con terra e pietre nonchè resti di ceramica micenea (segno degli scambi commerciali risalenti al 1500/2000 a.C.);

 

 

 

Altri importanti siti presenti nel territorio che meritano di essere ricordati sono:

 
 

 

 
 

• La Grotta (Cripta di justcauseit.com S.Cirillo) e Fosso del Cirlicì. La prima abitata in era preistorica e hamilton health and fitness in seguito dal monaco basiliano Cirillo, in cui sono stati rinvenuti resti di affreschi; il secondo antico torrente lungo le cui sponde si è sviluppato il villaggio a partire dal 1000 a.C.

 
 

• la cosiddetta Zona Tajate , insediamento di cave di estrazione tufacea, in parte dimesse;Michael Kors UK Outlet

 
 

• la Grotta Mazzucchi e la Grotta della Madonna del Carotto inglobati nella "Serra di S. Eleuterio", vasta fascia del territorio, confinante con il parco, caratterizzata da habitat mediterraneo, insediamenti rupestri, basiliani, individuata come area da salvaguardare e proteggere, anche per la presenza di una rara specie in estinzione della flora mediterranea.Michael Kors Bags UK

 

 

 

Con questo percorso si è cercato di sottolineare ed evidenziare i processi di sviluppo di una comunità, che attraverso i segni lasciati dal tempo è ancora in grado di valorizzare il suo passato attraverso i resti evidenti di ciò che rimane della nostra storia.Cheap Michael Kors Bags

 

 

parcolungo

 

Login Form

cialis soft 20mg
Designed by Globat Directory